IL MINESTRONE DI RE Giorgio di Ferruccio Grechi


democrazia all'italiana

Riflessioni di un uomo libero non condizionato da media e talk show

A pochi giorni dalle elezioni, lo scenario politico auspicato da Re Riorgio sta delineandosi in tutta la sua tragica realtà.

L’incivile schermaglia dei discorsi elettorali, dove tutti erano contro tutti, vede un mercato di poltrone e di favori per la spartizione del potere e la vittoria; non importa se l’ingovernabilità del Paese sia il risultato finale.

Berlusconi ha quasi superato il centrosinistra nei sondaggi e nelle Regioni più importanti,il centrosinistra  parte al contrattacco cercando alleati outsider per non subire altri coercimenti dal trio Monti – Casini – Fini e da Ingroia.

E dove trovare nuovi alleati affamati di poltrone?

Alla fine di dicembre in una vignetta dell’articolo I RE MAGI abbiamo raffigurato Bersani che portava in dono uno scrigno da cui usciva il pupazzo di Grillo: l’outsider ignorato.

Proprio in questi giorni una mail invitava gli aderenti al Movimento 5 stelle a sostenere la candidatura in Lombardia di Ambrosoli  !!!!!!

Eppure Grillo scimmiottava  la Lega Nord degli albori : “a casa tutti” , ma poltrone sicure in sede nazionale valgono pure qualche sacrificio e ripensamento.

In fondo alla Lega, per la sua alleanza, fu garantita la carica di Presidente della Camera alla Pivetti; anche Casini diventò Presidente e poi venne Fini; quindi possiamo aspettarci per tale carica vacante anche un Grillino .

L’idea di una Repubblica guidata da un centralismo organico, spacciato per Democrazia, è un idea cara a Re Giorgio ed alla sinistra da sempre contrari ad un Italia federale e liberale, ma per garantirsi anche una riserva finanziaria vogliono come alfiere Monti, non importa se accompagnato da Fini e Casini.

Questa è la ricetta del MINESTRONE di RE GIORGIO indeciso su abdicare o riconfermarsi per altri 7 anni; di certo non ha la tempra del Papa tanto è sicuro che se sarà confermato avrà tempo per prepararci altri minestroni alle prossime elezioni.

Si dice che i “ladri di Pisa” continuino a litigare non essendo capaci di fare “banda” perché all’italiana tutti vogliono essere “capo” e dettare legge, pardon assicurarsi una poltrona per l’eternità ed arricchirsi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, quindi non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
  • Aggregatore notizie RSS
  • Feed Aggregator
  • voli low cost amsterdam
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: