I NUOVI EMIGRANTI ITALIANI CON LAUREA di Ferruccio Grechi

Mario Monti

Riflessioni di un uomo libero non condizionato da media e talk show

Sono bastati 100 anni per riportare gli italiani ad essere un popolo di emigranti in cerca di una sistemazione che permetta di sopravvivere.

L’ultimo ventennio di leaders finanziari ed economisti, docenti rinomati, cattedratici illuminati, manager imbonitori ricercati dai massmedia, ha trasformato la crescita in recessione mondiale e nonostante tutto ciò gli si da ancora credito.

In molti hanno già detto che anche il rag. Rossi sarebbe stato capace di far meglio; personalmente credo che qualsiasi capofamiglia davanti ad una situazione economica come quella italiana per presentarsi in una banca avrebbe dimostrato di aver tagliato ogni benefit e spesa superflua oltre a garantire col proprio reddito e risparmio accantonato un rientro in tempi medi ed il pareggio annuale in tempi brevi.

Invece NO, si tirano i remi in barca, si mantengono privilegi e si spreme come un limone il popolo che non può disporre di proprie lobbies a sua tutela impoverendolo maggiormente, il tutto con il beneplacito del CENTRO, del CENTROSINISTRA e del CENTRODESTRA anche se Berlusconi almeno dice basta con le tasse.

Non mi risulta che nella storia, tale logica di sfruttamento, abbia portato risultati significativi se non creare ulteriore  povertà e nascita di altri parassiti burocratici.

Una nazione per risollevarsi  deve creare imprenditoria e fare liberalizzazioni; ci sono tre soli modi per farlo: elargire credito e snellire il mercato da pastoie burocratiche e limitazioni, oltre ad utilizzare l’unico strumento utilizzato da sempre da ogni governo: avviare opere pubbliche.

Gli aumenti varati hanno solo aumentato l’inflazione e la disoccupazione; vorrei che qualcuno spiegasse perché un imprenditore deve rischiare tutto per avere come soci occulti Stato e Banche; se investe il suo denaro finanziariamente guadagna di più e paga meno tasse, inoltre non deve farsi venire il mal di testa per adempiere ai mille balzelli di normative e circolari.

Orbene si è voluto dare la caccia all’evasore aumentando l’utilizzo del denaro virtuale, ma non si sono ridotti i costi sulle commissioni bancarie e parabancarie e non si sono trovate soluzioni nuove per il personale bancario in esubero.

I palliativi di limitazione dello spreco pubblico, posti in essere, suonano come uno schiaffo alla nuova povertà indotta agli italiani ed un insulto alla loro intelligenza ed al portafoglio alleggerito di altri 2.000 euro!

Questa mattina ho sentito un ultima barzelletta: la tassa sulle vincite………………

Il gioco d’azzardo, in Italia, mi risulta che fosse vietato, ma lo Stato non solo è diventato un biscazziere, ma ha permesso ad altri di farlo impunemente, almeno su internet.

Il tentar la fortuna prospera sempre di più da parte di chi è povero ed è ampiamente dimostrato dalla crescita vertiginosa dei giochi e degli importi versati, ma a chi ne trae tanto vantaggio visto che i premi in palio solo solo la decima parte del giocato?

Se continuiamo a propugnare barzellette possiamo riempire una biblioteca; se parliamo di cose concrete non copriamo neppure la pagina di un giornale.

Meno male che gli italiani leggono sempre meno,  un augurio per un 2012 che non ci costringa a ritornare ad essere emigranti con la laurea.

Comments
2 Responses to “I NUOVI EMIGRANTI ITALIANI CON LAUREA di Ferruccio Grechi”
  1. icittadiniprimaditutto scrive:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. antonino magistro scrive:

    Impressionante spaccato di realtà caro Ferruccio, siamo un popolo di emigranti del resto no?
    Cari auguri.
    A.M.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, quindi non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
  • Aggregatore notizie RSS
  • Feed Aggregator
  • voli low cost amsterdam
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: